Animazioni video 3D – Una marcia in più in fase di vendita.

Sei in:://Animazioni video 3D – Una marcia in più in fase di vendita.

Animazioni video 3D – Una marcia in più in fase di vendita.

Le animazioni video 3D sono sempre più diffuse nelle aziende manifatturiere di tutte le dimensioni che si occupano di produzioni industriali quali macchinari e impianti.

Sempre più spesso, infatti, grandi aziende si rivolgono a professionisti e studi specializzati per realizzare una simulazione video 3D dei loro macchinari. Questo è possibile grazie al fatto che i software utilizzati nelle grandi produzioni cinematografiche ben si adattano alle animazioni video 3D meccaniche. Qui è necessario a volte intervenire con fluidi, acqua, olio e particelle per simulare la rimozione dei trucioli e polveri o le più svariate situazioni.

I normali sistemi di progettazione CAD integrano già al loro interno, solitamente, un modulo per animazioni video 3D per verificare attraverso una simulazione, la collisione tra le parti della macchina. Questo è sicuramente utile al progettista durante lo sviluppo progettuale e anche per una prima presentazione presso il cliente.

Animazioni video 3D

 

A cosa servono le animazioni video 3D professionali?

Il problema principale nasce dal fatto che chi progetta macchine, quindi l’ufficio tecnico, non ha molto tempo a disposizione per realizzare anche le animazioni video 3D della macchina. Quindi queste funzioni solitamente non vengono utilizzate. Infatti le animazioni video 3D molto spesso richiedono know how che si può sicuramente acquisire  in tempi relativamente brevi. Ma si può anche perdere in tempi altrettanto brevi se non viene costantemente utilizzato.

Altro problema sono i tempi di calcolo dei computer per delle animazioni video 3D di qualità. Delle brevi animazioni video realizzate in un sistema cad, con materiali semplici applicati alle varie parti, solo per verificare un movimento,  richiede tempi di calcolo relativamente brevi. Tuttavia se si cerca qualcosa di realistico con materiali che presentino glossy, riflessioni, trasparenze satinate, ecc. i tempi di calcolo per una animazione video si innalzano vertiginosamente. Inizia a rendersi necessario l’utilizzo di una render farm che non “occupi” la workstation del progettista per eseguire i calcoli dell’animazione video 3D. Un altro aspetto fondamentale sta nel fatto che i software CAD in uso all’ufficio tecnico non contemplano quasi mai sistemi particellari per la generazione di fumo, fiamme, liquidi, polveri, ecc. e non hanno al loro interno moduli per la gestione dinamica o le animazioni video 3D di tessuti, parti morbide, gomma, tubi flessibili, molle, ecc. Immaginiamo per esempio la graniglia della plastica o il truciolo delle macchine utensili, o per esempio il funzionamento di un motore a scoppio dove servono esplosioni nella camera di combustione.

Con un software per le animazioni video 3D quale 3DS Max o Maya di Autodesk questo tipo di simulazioni sono piuttosto “facili” da raggiungere, basta un po’ di esperienza e una buona render farm per i calcoli. Va comunque detto che questi software “cinematografici” restituiscono solitamente solo informazioni visive (per quanto accurate) ma non dati tecnici che invece possono essere generati da software specifici detti FEM per la simulazione dei fluidi e della resistenza dei materiali.

Creatività ed animazioni video 3D meccaniche, binomio possibile

Un accenno va anche alla creatività necessaria alla realizzazione di animazioni video 3D di qualità. Spesso infatti le animazioni video non sono solo un movimento tecnico di un componente meccanico ma dovrebbero coinvolgere ed emozionare chi la guarda. Per fare questo è necessario un regista, un esperto di illuminazione, un esperto di fotografia, uno scenografo…, figure di estrazione artistica che, unite alla competenza tecnica e all’esperienza, possono fare la differenza quando si tratta di muovere telecamere, piazzare luci e scegliere la corretta angolazione all’interno di una scena 3D, rendendo il prodotto finale anche un’opera artistica.
Ecco che allora le animazioni video 3D diventano un potente strumento di vendita, capace anche di generare emozioni, quando ci si trova di fronte al cliente finale, magari in un paese sperduto della Russia, dove le difficoltà della lingua possono ostacolare la trattativa o la comprensione di un certo meccanismo. In queste occasioni le animazioni video 3D, unite alla qualità del prodotto che l’azienda offre, può davvero essere decisiva o comunque può dare un contributo sostanziale alla trattativa.

Animazioni video 3D e internet

Un aspetto fondamentale della comunicazione di oggi è indubbiamente internet con i potenti strumenti di ricerca che vengono messi a disposizione dal leader indiscusso Google. Oggi chiunque cerchi qualcosa, sia esso un bene durevole o un prodotto dedicato al divertimento, passa almeno qualche ora nella ricerca e nell’approfondimento di un prodotto. Ecco che quindi le animazioni video 3D possono essere utili non solo per spiegare il corretto funzionamento di un componente, ma anche per dare all’azienda un senso di rinnovamento tecnologico, per far passare un messaggio di un’azienda in linea con i tempi, tecnologicamente all’avanguardia anche dal punto di vista della comunicazione visiva.
In questo contentesto vengono in aiuto anche strumenti potentissimi quali YouTube e Vimeo. Questi canali mediadiatici vengono spesso visti dagli imprenditori come strumenti per ragazzini, poco utili al mondo degli affari. Questo era così forse all’inizio ma oggi avere un canale you tube è, per un’azienda, qualsiasi prodotto essa tratti, estremamente importante. Google infatti da molta importanza (essendone il proprietario) ai video che vengono caricati su You Tube. E’ quindi facile trovarsi ai primi posti dei motori di ricerca con una keyword inserita nelle animazioni video 3D su youtube piuttosto che nella “graduatoria naturale” di google. Per fare ciò ci sono una serie di strategie che portano a dei vantaggi competitivi notevoli.

Animazioni video 3D – Materiale necessario

Per realizzare delle animazioni video 3D, l’azienda che decide di affidarsi ad un professionista o ad uno studio specializzato, dovrà fornire i modelli 3D realizzati a Cad; questo nel caso in cui abbia già all’interno dell’ufficio tecnico un sistema di progettazione 3D quali possono essere per esempio Catia, Pro/Engineer, Solid Work, Solid Edge o Inventor. Tuttavia alcune aziende non hanno all’interno sistemi di progettazione CAD 3D per cui potranno fornire i progetti in formato dwg o compatibile e starà alla bravura dello studio riuscire a modellare in 3D interamente il macchinario. L’azienda che commissiona l’animazione 3D dovrà inoltre assistere lo studio durante la realizzazione dell’animazione per spiegare al meglio tutte le fasi dell’animazione 3D, per arrivare ad un prodotto di sicuro successo.

Scritto da Rossano Ferrari – Rendermotion www.rendermotion.it

By |2018-07-31T16:23:24+00:00Novembre 25th, 2012|Animazioni video 3D e rendering|1 Commento

About the Author:

Un commento

  1. Alessio 03/12/2012 al 19:35 - Rispondi

    Ottimo articolo, condivido pienamente l’utilità delle animazioni 3D.
    Anche noi in azienda per le nostre macchine cartotecniche troviamo molto utile questo tipo di servizio.

Scrivi un commento